SARONNO / CERIANO LAGHETTO – Mattinata nera per gli spacciatori della zona boschiva tra Ceriano Laghetto e Saronno: l’intensificarsi dei controlli e delle operazioni di pulizia ha portato al sequestro di una golosa colazione, con croissant freschi, che i pusher avevano portato nel bosco, probabilmente in attesa dei clienti.
Oltre ai volontari per il servizio di pulizia e alla polizia locale, era presente il vicesindaco di Ceriano Laghetto e coordinatore dei sindaci Lega in Lombardia, Dante Cattaneo: “Nei giorni scorsi avevamo sequestrato la spesa che gli spacciatori di droga avevano fatto in un supermercato e che si stavano portando nel bosco per cucinare aspettando la clientela. Questa volta abbiamo confiscato loro la colazione e li abbiamo messi in fuga – afferma Cattaneo – La rete dello spaccio è stata smantellata lo scorso febbraio, dopo dieci anni di occupazione, ma i singoli pusher provano costantemente a rioccupare il territorio. Abbiamo rovinato loro la colazione ed anche il pranzo… portando via tutto”.

Riempiti alcuni sacchi neri, colmi dei più svariati rifiuti – lasciti di chi non rispetta la raccolta differenziata domestica.

16112020

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome