x

x

CESANO MADERNO – Si è conclusa ieri la quinta edizione della “Scuola per politici e amministratori di Enti Locali e Regione”, il progetto di formazione promosso da Comune di Cesano Maderno, Università Vita-Salute San Raffaele e Politeia. “L’impegno dell’Amministrazione di Cesano Maderno è indirizzato a rendere Palazzo Arese Borromeo sempre più luogo di alta formazione e creatività, alzando l’asticella per costruire una società migliore – ha dichiarato il sindaco Gianpiero Bocca nel corso della giornata conclusiva – Siamo al lavoro per declinare un progetto vero, strutturato e duraturo che possa consentire a Palazzo Arese Borromeo di diventare, oltre a quel punto di riferimento culturale che già rappresenta per Cesano e per il territorio, un unicum, un polo congressuale internazionale, con il contributo intellettuale del professor Massimo Cacciari, del Centro culturale europeo e dell’Università Vita e Salute del San Raffaele, proseguendo nel percorso già avviato insieme alle realtà associative, professionali e produttive del territorio oltre a quelle nuove che vorranno aderire a questo ambizioso progetto”.

Ha proseguto Bocca: “Siamo attivi nei processi di pianificazione dei programmi e degli investimenti culturali con il coinvolgimento delle forze sociali del comprensorio, consapevoli che avere in città un Centro di livello internazionale consentirà, fisiologicamente, di ingaggiare una serie di relazioni commerciali ed economiche che avranno un impatto rilevante sul territorio”.

(foto di gruppo dei partecipanti al corso)

22112022

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome