COGLIATE – A seguito delle informazioni diffuse dal sindaco Andrea Basilico nell’ultimo consiglio comunale in merito ai lavori eseguiti per il posizionamento della fibra ottica, la lista d’opposizione Uniti per Cogliate ha protocollato un’interrogazione per chiedere all’amministrazione la copertura totale del territorio.

«Nell’ultimo consiglio comunale, il sindaco ha comunicato che diverse aree del paese non saranno raggiunte dalla connessione dati in fibra ad alta velocità – spiega il gruppo di Vincenzo Di Paolo. Le infrastrutture di rete a banda larga e ultra larga rappresentano un fattore chiave di sviluppo, che consente un miglior accesso ai mezzi di comunicazione e la riduzione del divario digitale. Le connessioni tradizionali hanno standard non più accettabili per svolgere attività ordinarie che negli ultimi mesi, per via del lockdown, hanno assunto carattere essenziale vista la maggior diffusione di smart working e didattica a distanza. Riteniamo che non sia ammissibile lasciare senza servizio parte della cittadinanza e che l’Amministrazione debba preoccuparsi di trovare soluzioni per garantire a tutti i cittadini pari opportunità di accesso all’infrastruttura. Per questo motivo abbiamo presentato un’interrogazione consiliare per sollecitare la giunta e chiedere informazioni sulle azioni che si vorranno intraprendere per far fronte alla mancata copertura del servizio».

15072020

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome