SARONNO – Venerdi 14 febbraio alla Sala Nevera, viale Santuario a Saronno l’associazione Accademia Diciannove propone un incontro dedicato al mondo del calcio. Punto di partenza l’ultima opera “I segreti del calcio mercato” di Paolo Bargiggia.

“Il calcio mercato – spiegano gli organizzatori – fenomeno di costume passato dai quotidiani di settore ai telegiornali della sera, ogni estate alimenta i sogni sotto l’ombrellone dei tifosi, desiderosi della bomba che proietti la loro squadra al vertice di ogni competizione. Con Paolo Bargiggia noto volto della redazione sportiva di Mediaset e firma del libro “I segreti del calcio mercato”, andremo a scoprire i retroscena che solo una trentennale carriera come la sua possono svelare”

Per info e prenotazioni [email protected]

Era la fine del 2016 e il 2018 – spiega la sinossi del testo – cinque operazioni di compravendita interne al mercato europeo hanno comportato, per le squadre acquirenti, esborsi economici superiori al miliardo e mezzo di euro, quasi quanto l’attuale governo conta di ricavare dal processo di revisione della spesa pubblica in Italia. Questo è il calciomercato oggi e questo libro ne è la sua narrazione. Uno dei protagonisti assoluti ci precipita in quelle atmosfere. Fra ristoranti e alberghi di lusso, fra telefonate e indiscrezioni, fra inseguimenti e personaggi improbabili, ci troviamo proiettati nel mondo del giornalismo sportivo e delle operazioni di mercato che hanno fatto discutere tutto il mondo del calcio. L’artefice del passaggio dalla carta stampata alla televisione svela i retroscena di alcuni dei più discussi affari di calciomercato e dei suoi protagonisti. Senza sconti, senza veli né censure. Il tutto condito da un pizzico di amarezza per l’evoluzione che, guidata dalle logiche della rete, ha trasformato il mercato dell’informazione da luogo del confronto/scontro tra professionisti del settore a grande bazar nel quale chiunque può mettere in vendita le proprie personali convinzioni. Prefazione di Xavier Jacobelli.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome