CERIANO LAGHETTO – Da tempo perseguitava l’ex moglie e l’altra sera è arrivato a forzare la porta di casa della donna entrando nell’abitazione, minacciandola di morte.

Ad aiutare la vittima sono stati i carabinieri della tenenza di Cesano Maderno e della sezione radiomobile della Compagnia di Desio che allertati dalla sorella hanno arrestato l’ex marito un 39enne italiano, residente in un Comune vicino, mentre minacciava di morte la donna. Ora è in cella a Monza con l’accusa di atti persecutori.

Ma torniamo all’altra sera quando accorgendosi che l’ex stava forzando la serratura la donna ha allertato la sorella che ha subito chiamato il numero unico delle emergenze. Sul posto è accorsa una pattuglia di carabinieri. Hanno trovato la porta d’ingresso forzata e dalle urla hanno capito che i due ex coniugi erano in camera da letto dove lui, in evidente stato di alterazione, stava aggredendo verbalmente l’ex moglie con esplicite minacce di morte. I militari non hanno perso tempo hanno soccorso e allontanato la donna e bloccato e perquisito l’uomo. Il 39enne aveva con sè un coltello. L’arma è stata sequestrata e lui è stato portato, dopo le pratiche di rito, al carcere di Monza.

È emerso anche che l’uomo era già stato protagonista di atteggiamenti persecutori per gelosia, mai denunciati per timori di ritorsioni.


Vuoi ricevere le principali notizie in tempo reale?

Su Whatsapp invia il messaggio “notizie on” al numero + 39 3202734048
Su Telegram cerca il canale @ilsaronnobn o clicca su  
https://t.me/ilsaronnobn
C’è anche il canale whatsapp, clicca qui per iscriverti

L’articolo Forza la porta di casa dell’ex moglie e la minaccia. Arrestato 39enne armato di coltello proviene da Il Saronno.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome