SARONNO – Da martedì sera piove ininterrottamente sul Saronnese ed anche oggi è stata una mattinata di intense precipitazioni su Saronno, ma per ora senza situazioni di emergenza. Il torrente Lura si è notevolmente ingrossato, ma è rimasto negli argini, anche grazie alle vasche di laminazione realizzate qualche tempo fa a nord della città e che la proteggono dagli allagamenti.

Sulla rete viaria tante pozzanghere, anche di grosse dimensioni: i problemi maggiori sono per i pedoni che rischiano docce indesiderate.

Alla stazione ferroviaria di Saronno centro in piazza Cadorna il solito copione, ovvero le pensile che fanno acqua (ormai da mesi, dopo le grandinate dell’estate scorsa) e creano pozzanghere e sgocciolamenti dappertutto, e l’acqua che cola lungo le scale dei sottopassi rendendole scivolose.

stazione saronno centro 15052024

Solitamente quando piove forte si allagano sempre, ma stavolta chissà perchè per adesso non è successo: il riferimento va ai sottopassi di via Milano e via I maggio; sono state predisposte le transenne per eventuali chiusure ma per ora sono rimasti aperti.

sottopasso via I maggio saronno 15052024

Martedì sera la decisiva gara di playout fra Ceriano ed Esperia Lomazzo per la salvezza nel campionato di calcio di Promozione è stata giocata allo stadio cerianese, nel secondo tempo, sotto la forte pioggia.

15052024

L’articolo Maltempo a Saronno: Lura in piena, stazione colabrodo, sottopassi aperti proviene da Il Saronno.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome